Contrada Torre di Palme

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Stampa PDF

Cavalcata dell'Assunta

ANNO DOMINI CONTRADA BARBERO FANTINO
1982 Pila Miseno Quintili Rosita
1983 Molini Girola King Quintili Marcello
1984 Capodarco Roy Ridolfi Paolo
1985 TORRE DI PALME MANDINGO GRAUP SILVANA
1986 Molini Girola El Bandido Concetti Gianluca
1987 Castello Kabir Sandroni Giacomo
1988 San Bartolomeo Max Vita Massimo
1989 Capodarco Frida Prosperi Giuseppe
1990 San Bartolomeo Tulipano Concetti Gianluca
1991 Capodarco Madonna Vita Massimo
1992 TORRE DI PALME DONATELLO CONCETTI GIANLUCA
1993 Campiglione Borgo Franco Concetti Gianluca
1994 San Bartolomeo Caomet Costantini Sergio
1995 San Bartolomeo Green Storm Cognigni Roberto
1996 San Bartolomeo Double Speed Cognigni Roberto
1997 Campolege Cerro da Romano Concetti Gianluca
1998 TORRE DI PALME SILVER GROUND COSTANTINI SERGIO
1999 Campiglione Lowe Lady Mechergui Karim
2000 TORRE DI PALME SCENDAMI CONCETTI GIANLUCA
2001 San Martino Boldrus Lobina Stefano
2002 San Martino Relative Jours Cucinella Angelo
2003 TORRE DI PALME DRAGO SANDRONI GIACOMO
2004 San Bartolomeo Donatello Costantini Sergio
2005 Fiorenza Bello di Notte Mattù Stefano
2006 Campiglione Signor Berg Lobina Stefano
2007 Campolege Giorgone Formica Giovanni
2008 Campolege Tissà Santoro Michele
2009 Capodarco Teocritico Radichella Antonio
2010 Molini Girola Ultimo Antinori Alberto
2011 Fiorenza Sir Franco Giulio Chioffi

 

Tiro al canapo

La tradizione del tiro al canapo nella storia della città ha inizio nelle feste di campagna. Questo tipo di gara fu inserito nel programma della Cavalcata dell'Assunta per la prima volta nel 1986. Tutte e dieci le Contrade si confrontano suddivise in due gironi all'italiana, con l'eliminazione dei perdenti e finale fra le vincitrici dei due gironi. Inizialmente le gare si svolgevano in "Piazza Grande" (Piazza del Popolo), mentre ora si svolgono al Girfalco dove viene approntato il teatro di gara.

Albo d'oro

ANNO DOMINI CONTRADA tiratori alla fune gialloverdi

I "forzuti Gialloverdi" nell'edizione 2010 del tiro alla fune

1986 Castello
1987 Capodarco
1988 Capodarco
1989 Capodarco
1990 Capodarco
1991 Capodarco
1992 Fiorenza
1993 San Bartolomeo
1994 San Bartolomeo
1995 San Bartolomeo
1996 San Bartolomeo
1997 San Bartolomeo
1998 San Bartolomeo
1999 San Bartolomeo
2000 San Bartolomeo
2001 San Bartolomeo
2002 San Bartolomeo tiro alla fune repertorio

I "forzuti Gialloverdi", immagine di repertorio

2003 Pila
2004 Pila
2005 Pila
2006 Pila
2007 San Bartolomeo
2008 Fiorenza
2009 Campolege
2010 Fiorenza
2011 Fiorenza

 

Tiro all'astore - La nobile arte del tiro con l'arco

L'arco e la freccia sono raffigurati in un grafico rinvenuto in una grotta in Valtorta, in Spagna, risalente alla preistoria. L'arco fu un'arma determinante pe la sopravvivenza dell'uomo, perchè permetteva di cacciare senza avvicinarsi troppo, riducendo notevolmente i rischi correlati alla cattura di una preda. Oggi in molte città, grazie all'impegno di alcuni appassionati, vengono indetti tornei di tiro con l'arco in costume medioevale, durante suggestive rievocazioni storiche. Nella città di Fermo si svolge ogni anno, in occasione della "Cavalcata dell'Assunta", il torneo del "tiro all'astore", dove le dieci contrade e i loro arcieri danno vita ad una appassionante disfida. Nell'ultima edizione i colori della contrada sono stati difesi da Calcinaro Silvano (foto), che si è classificato in seconda posizione.

Albo d'oro

ANNO DOMINI CONTRADA

silvano calcinaro arciere
Silvano Calcinaro, durante l'ultima edizione del tiro all'astore

1995 Campolege
1996 San Bartolomeo
1997 San Bartolomeo
1998 San Bartolomeo
1999 San Bartolomeo
2000 Campolege
2001 Fiorenza
2002 Campiglione
2003 San Bartolomeo
2004 Capodarco
2005 Capodarco
2006 TORRE DI PALME
2007 Capodarco
2008 Fiorenza
2009 Fiorenza
2010 Castello
2011 San Martino
Share
 
  • images/stories/sondaggio_foto/images.jpg
  • images/stories/sondaggio_foto/provincia.jpg
  • images/stories/sondaggio_foto/scudo_tdipalme.jpg

PALIO 2015 -1577 Giorni all'evento